giovedì 17 marzo 2011

Ecco la mappa dei paesi a rischio

Perché costituire una Rete d’Impresa

Le aziende italiane per compiere un salto di qualità e avviare un processo di internazionalizzazione verso altri mercati possono trovare nella Rete d’Impresa uno strumento utile.  Innanzitutto è necessario comprendere che l’impresa, se troppo piccola e non in grado di posizionarsi su mercati troppo grandi, può affidarsi a una società di consulenza che può garantire all’impresa migliori risultati se assistita.
Attuare programmi di fusione e aggregazione, partnership e collaborazioni rappresenta  la risposta necessaria per affrontare e vincere le sfide sui mercati esteri, puntando sempre sulle proprie caratteristiche vincenti. Instaurare tra le aziende un rapporto di questo tipo costituisce già oggi per molte aziende un must: in un prossimo futuro, in previsione di un’evoluzione dei mercati tale da assumere le sembianze di una grande rete globale, è probabile che la struttura delle Reti d’Impresa sia più evoluta. Le reti tradizionali saranno sostituite da aggregazioni più organizzate e meglio strutturate in grado di esprimere livelli sempre più elevati di creatività, rapidità e flessibilità.